Settori

Trasporti e mobilità

Sharing Mobility

Affidamento e contratto

Il servizio Car Sharing Roma è l’unico sharing “pubblico”, gestito direttamente dall’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità secondo quanto previsto dal CdS approvato con DGCa 321/2020 in scadenza il 31/12/2022.

In mancanza di una normativa nazionale, tutti gli altri operatori privati di sharing operano in ragione delle Manifestazioni di Interesse sperimentali che Roma Capitale ha pubblicato a seguito dell’approvazione delle linee guida in Giunta Capitolina. In particolare valgono per ciascuno dei settori i seguenti atti:

  • Car e scooter sharing, linee guida DGCa 239/2015 e ssmmii (DCSGCa 32/2016, DGCa 34/2016, DGCa 191/2018, DGCa 243/2018, DGCa 306/2019 e DGCa 338/2020). L’ultimo avviso pubblico è stato attivato il 18/02/2020 con scadenza della sperimentazione al 31/12/2022;
  • Bike sharing, linee guida DGCa 191/2018 (modifica della DGCa 239/2015). L’ultimo avviso pubblico è stato attivato il 29/08/2019 con scadenza della sperimentazione al 31/08/2022. Con DD 324/2022 il Dipartimento Mobilità Sostenibile e Trasporti ha disposto la proroga al 31/12/2022;
  • Monopattini in sharing, linee guida DGCa 75/2020. L’avviso pubblico è stato attivato l’8/05/2020 con scadenza della sperimentazione al 27/04/2022. Con DD 324/2022 il Dipartimento Mobilità Sostenibile e Trasporti ha disposto la proroga al 31/12/2022.

A seguito della vittoria del bando MaaS4Italy, con DGCa 113/2022 è stata definita la governance del sistema per l’app unica di mobilità: ad ATAC andrà la funzione di operator, ossia di soggetto coordinatore, mentre l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità eseguirà il compito di integrator, cioè di supporto tecnologico e gestione dati.

(ultimo aggiornamento: 21 aprile 2022)

INDICATORI DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI E QUALITÀ DELLA VITA