Settori

Igiene urbana e ambiente

Bioparco

Il servizio a Roma

Il Bioparco, il monumentale centro di conservazione ed educazione ambientale di Roma costruito all’inizio del 1900, si estende per 155.480 mq nella più ampia cornice di Villa Borghese ed è parte integrante degli spazi verdi della Capitale, classificato come “verde speciale”.

La struttura ospita circa 1.200 animali appartenenti a 150 specie diverse tra mammiferi, uccelli e rettili. Tra i servizi offerti e le attività proposte rientrano visite guidate per scuole e gruppi, laboratori, giochi all’aperto e al chiuso, punti ristoro e area pic-nic, ed è inoltre disponibile per feste di compleanno e centri estivi.

Nel 2021, nonostante le restrizioni (contingentamento degli ingressi e preclusione all’accesso di alcuni spazi chiusi, quali il rettilario) e le temporanee chiusure dovute al protrarsi dello stato di emergenza sanitaria (cessato il 31 marzo 2022), i ricavi da bigliettazione – insieme al numero di utenti – tornano ad avvicinarsi ai livelli pre-covid. Sono stati infatti registrati 438.824 visitatori per circa 5 milioni di incassi da biglietteria. Nel 2020 si sono contati complessivi 94 giorni di chiusura, compesi 5 giorni per maltempo; il 2021 ha registrato invece 25 giorni di chiusura.

Al centro di numerose ristrutturazioni negli scorsi anni, il Bioparco si configura oggi quale centro nazionale di conservazione, luogo di ricerca e divulgazione scientifica oltre che come spazio aperto e luogo di integrazione dell’offerta turistica e culturale della città, fornendo un valido contributo alla salvaguardia e alla conservazione delle specie animali in pericolo di estinzione, sia tramite progetti di ricerca e di riproduzione, sia l’arricchimento culturale e la sensibilizzazione che riesce a trasmettere ai suoi visitatori attraverso conferenze, proiezioni, seminari e giornate eventi.

Il giudizio dei romani sulla qualità del servizio, che non è mai sceso sotto la sufficienza negli ultimi 15 anni, si mantiene alto nel 2022 con un voto pari a 6,9, in crescita rispetto al 6,4 del 2021.

(ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2022)

INDICATORI DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI E QUALITÀ DELLA VITA