Settori

Sociale

Servizi alla Persona

Affidamento e contratto

I comuni hanno un ruolo centrale nella programmazione, organizzazione e offerta dei servizi sul loro territorio e definiscono le loro politiche in campo sociale tramite la redazione dei Piani Regolatori Sociali.

Il Piano Regolatore Sociale rappresenta un documento programmatico, a valenza pluriennale, che individua e definisce le politiche sociali del comune: nel caso di Roma, esso rappresenta la cornice di riferimento per l’elaborazione e la definizione dei Piani Sociali Municipali, che vengono poi aggiornati sia in considerazione delle risorse trasferite dalla Regione Lazio, sia in relazione all'evoluzione dei progetti inseriti nei piani stessi.

A Roma, con DGCa 166/2019 la Giunta Capitolina ha approvato lo schema del Piano Sociale di Roma Capitale 2019-2021 che è attualmente in fase di valutazione da parte dell’Assemblea Capitolina.

Lo schema di Piano individua sia delle “azioni di sistema” (finalizzate a rafforzare e razionalizzare il sistema di programmazione e governance, migliorare l’offerta e garantire la presenza di un numero adeguato di operatori sociali), sia degli ambiti d’intervento specifici: contrasto alla povertà economica, contrasto al rischio di esclusione sociale, promozione del benessere e della salute, tutela e benessere delle persone di minore età.

Roma Capitale, oltre che con le proprie strutture centrali e territoriali, che si avvalgono principalmente di organismi del terzo settore (cooperative sociali), provvede all'erogazione di alcuni servizi anche tramite enti pubblici vigilati ed enti di diritto privato controllati:

  • l’Azienda speciale Farmacap che eroga alcuni servizi ed attività collaterali alle ASL, quali la teleassistenza, la consulenza psicologica, la distribuzione di farmaci a domicilio, gli interventi domiciliari in caso di urgenza, i servizi di informazione e prevenzione socio-sanitaria ecc.;
  • l’Istituzione Agenzia Capitolina per le Tossicodipendenze che provvede agli interventi di prevenzione dell’emarginazione e del disadattamento sociale, di assistenza sociale, di riabilitazione e reinserimento scolastico lavorativo e sociale, in materia di tossicodipendenza;
  • la Fondazione Roma Solidale che offre sostegno alle persone fragili in situazione di disagio e si rivolge a persone con disabilità, fisica, psichica e sensoriale, al fine di integrarle nel tessuto sociale della città e dove possibile avviarle al lavoro.

(ultimo aggiornamento: 27 marzo 2020)

INDICATORI DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI E QUALITÀ DELLA VITA