Archivio newsletter giugno 2020 - Mobilità

Newsletter n. 22 dell 5 giugno 2020 

Misure per la mobilità. Stefano Brinchi, ad di Roma Servizi per la Mobilità, illustra le azioni messe in campo per la mobilità nella Fase 2, in una videointervista pubblicata il 1° giugno sul canale YouTube di Roma Capitale. Le misure sono principalmente due: l’organizzazione degli orari da un lato, per “spalmare” la domanda di mobilità in tutto l’arco della giornata evitando i picchi delle ore di punta, dall’altro il potenziamento dell’offerta, con l’attivazione delle linee “S” express che collegano le principali destinazioni del Centro città con le direttrici esterne, per alleggerire il carico delle metro. Per quanto riguarda le misure per la ciclabilità, Brinchi ricorda le cosiddette piste transitorie, dedicate a bici e monopattini, di cui è stato concluso il tratto da piazza Cina all’Eur; si prosegue ora sulla Tuscolana e a Gregorio VII e in tutte le arterie principali della Capitale. È inoltre ammesso condurre le bici, non solo quelle pieghevoli, su alcune linee autobus. Si è infine conclusa l’installazione del secondo lotto di rastrelliere in vari punti della città: Termini, Marconi, Garbatella e stazione Tiburtina. Sulle disposizioni, gli orari e le informazioni utili per la mobilità a partire dalla Fase 2 cfr. anche il Comunicato di RSM.

Roma Capitale, Dipartimento della Mobilità, il 5 giugno ha pubblicato un avviso rivolto agli operatori che possiedono parcheggi su suolo pubblico e privato per mettere a disposizione aree o stalli per la sosta breve gratuita o a tariffa agevolata, che consenta ai cittadini di lasciare agevolmente l’auto, lo scooter o la bici e raggiungere a piedi le vie dello shopping.

Sono immediatamente scattate le indagini per ricostruire quanto accaduto alla rimessa Atac Magliana dove, nella notte del 2 giugno, 7 autobus sono andati distrutti in un incendio. Quasi un anno fa, il 22 giugno 2019, una telecamera aveva filmato un uomo che si era introdotto nello stesso deposito di via Candoni dando alle fiamme un bus dismesso. Questa volta, però, non è stato divulgato nessun comunicato ufficiale da parte dell’azienda.

Legambiente Lazio ha indirizzato ad Atac, al Municipio e al Campidoglio la richiesta di potenziare i collegamenti tra le stazioni della Roma-Lido e le spiagge libere di Capocotta e Castelporziano, che, secondo l’associazione, sono “tagliate fuori dal trasporto pubblico” (Canale Dieci, 2 giugno). Intanto Atac, il 5 giugno, ha annunciato il ritorno del “bus per i Cancelli”, le note spiagge libere dei litorale romano, con la riattivazione dello 07 che collega la stazione di via Cristoforo Colombo con Torvaianica.


Newsletter n. 23 del 19 giugno 2020

Rischia di tradursi in un "nulla di fatto" il progetto Elviten, realizzato a partire dal 2017 nel IX Municipio Eur e finanziato con fondi comunitari per quasi 360mila euro, con i quali sono stati acquistati (e già installati) 10 e-hub portabiciclette e 10 bici elettriche a disposizione della Polizia Locale del IX Gruppo nell'ambito del programma Horizon 2020. Il 22 maggio scorso, infatti, dal Politecnico di Atene capofila del progetto, in scadenza a dicembre di quest'anno, è arrivata la richiesta di restituzione dei fondi residui, ma le esigenze del progetto sono venute a modificarsi a causa della pandemia ancora in corso bloccando le attività previste da febbraio a maggio, e causando ritardi nella consegna di prodotti e forniture. Si legge nella Direttiva n. 22 del del 12 giugno 2020 che la Giunta Municipale  impegna la Direzione tecnica ad accelerare i tempi per la realizzazione del progetto, al quale lavorano 12 dipendenti del Comune di Roma, al fine di assorbire la maggior quota possibile del budget messo a disposizione (e non perdere quindi i finanziamenti già stanziati) nonché per raggiungere un livello di performance soddisfacente, contribuendo a consolidare un comportamento virtuoso dell'amministrazione locale grazie all'utilizzo, per motivi di servizio, di veicoli leggeri elettrici a basso consumo.


Newsletter n. 24 del 26 giugno 2020

il 20 giugno è stato approvato in Giunta il piano di finanziamento da 3,4 mln di euro per il triennio 2020-2022 con cui realizzare i primi sei attraversamenti pedonali a illuminazione potenziata (APL) entro la fine del 2021 insieme all’installazione di 21 impianti semaforici, in particolare agli incroci con più alta incidentalità (tra cui Nomentana, Lucio Sestio, Casale San Basilio, Trionfale, Monti Tiburtini, Conca d’Oro), sempre per la fine del prossimo anno. Altri 39 impianti saranno installati successivamente, informa l’assessore alla mobilità Pietro Calabrese.

La Commissione Mobilità, nella seduta del 22 giugno, ha dato parere favorevole alla proposta di deliberazione sul riconoscimento di un debito fuori bilancio di 4 mln di euro nei confronti di Atac, relativa a prestazioni svolte nel 2013 in occasione dell’apertura di alcune stazioni della Metro C (il video della seduta è visionabile su YouTube).

Roma Servizi per la Mobilità, mercoledì 1º luglio riapre l’infobox della Stazione Termini, a piazza dei Cinquecento, dopo la chiusura dovuta all’emergenza Coronavirus; i servizi allo sportello della sede di piazzale degli Archivi 40 (rilascio permessi per persone con disabilità, sosta, Ztl, licenze taxi, NCC e bus turistici) a partire dal 6 luglio potranno essere prenotati tramite l’app Solari Q, oltre che al numero 0657003. Gli sportelli, dal 18 maggio, sono aperti solo su appuntamento dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 16.

Torna all'archivio newsletter 2020