Notizie e comunicati Notizie e comunicati

Scuole e sicurezza stradale, l'elenco dei plessi a rischio. E Roma Capitale aderisce alla campagna StradeScolastiche

Scuole e sicurezza stradale, l'elenco dei plessi a rischio. E Roma Capitale aderisce alla campagna StradeScolastiche

6/3/2020

Con Memoria GC n. 18 del 6 marzo 2020 firmata dall’assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Pietro Calabrese, la Giunta Capitolina ha approvato l’adesione alla campagna StradeScolastiche, ideata a livello nazionale da Associazioni ambientaliste, di genitori e pediatri per spingere i Comuni a introdurre iniziative a carattere sperimentale in materia di sicurezza sulle strade in prossimità delle scuole, come la chiusura temporanea e il blocco del traffico agli autoveicoli per un periodo dai 15 ai 30 minuti in coincidenza con l’entrata e l’uscita degli studenti. L’iniziativa ha ottenuto finora buoni riscontri in Italia, portando all’introduzione, con la riforma del Codice della strada, dell’obbligo per i Comuni di creare zone pedonali permanenti e ZTL davanti alle scuole. Queste misure non sono, tuttavia, ancora vincolanti per gli Enti locali e risultano atualmente in discussione in Parlamento. Roma Capitale, si ricorda nel documento, ha già sperimentato iniziative in ambito di mobilità scolastica sostenibile con la promozione di Pedibus e Bicibus, che prevedono la realizzazione di percorsi casa-scuola in modalità alternativa all’auto privata. Con un doppio vantaggio: sul piano della sicurezza, dell’ambiente e della qualità dell’aria, con l’obiettivo di ridurre il traffico veicolare e disincentivare il ricorso all’automobile, e su quello culturale, allo scopo di orientare le scelte dei cittadini verso pratiche di mobilità sostenibile con particolare riguardo a bambini e ragazzi.

In una fase preliminare all’attivazione di questa iniziativa - che prevede il coinvolgimento della Polizia Locale e del Dipartimento Servizi educativi e scolastici, oltre che di quello Mobilità e trasporti -, i Municipi, insieme ad alcuni Comitati di genitori e alla Consulta cittadina per la sicurezza stradale e la mobilità dolce (istituita nel 2017), hanno stilato un elenco di alcuni plessi scolastici che presentano “evidenti problemi di sicurezza” per la loro ubicazione.

In questo articolo si parla di: Mobilità sostenibileSicurezza stradale

Notizie correlate