Vai al contenuto principale
  • Home >
  • Uno Sguardo Su >
  • “All Routes lead to Rome – Tutti gli Itinerari portano a Roma”

Uno Sguardo Su

“All Routes lead to Rome – Tutti gli Itinerari portano a Roma”

Mobilità lenta, dolce, leggera e «profonda». Sono questi i temi proposti dalla terza edizione di “All Routes Lead to Rome”, il progetto della omonima piattaforma nazionale ispirata ai principi di “accessibilità universale” ed “economia della bellezza” che rientra come evento ufficiale nell’ambito dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018.
Il quadro normativo entro cui si inserisce l’iniziativa è quello della Direttiva Mibact 2016 che istituiva l’“Anno dei cammini d’Italia” con lo scopo di «valorizzare il patrimonio costituito dagli itinerari escursionistici pedonali o comunque fruibili con altre forme di mobilità dolce sostenibile», integrandole alle componenti ambientali e paesaggistiche, alle attività agricole, artigianali e turistico-culturali. Si tengono altresì presenti anche le Linee guida per l’avvio, lo sviluppo e la gestione di itinerari culturali in Italia, un manuale operativo del 2015 sviluppato dal network interterritoriale Cammini d’Europa e realizzato in attuazione dell’Asse 4-Cooperazione del Programma di sviluppo rurale 2007-2013, in collaborazione con i Gruppi di azione locale. Nel corso di quest’ultima edizione, che punta soprattutto all’Italia “minore” delle aree interne in particolare dell’Appennino e del Mezzogiorno, si è svolta una serie di incontri «diffusi e partecipati» che hanno incluso anche eventi, spettacoli e concerti con il patrocinio e la collaborazione di Roma Capitale.